• Alba sul mare
    Bisogna attraversare la notte per arrivare all’alba

    Benvenuto in “SCELGO IO!”. Se ti incuriosisce il nome di questo sito, sappi che deriva dalla convinzione che ogni Cittadino possa “scegliere” e decidere su qualsiasi cosa che lo riguardi.

    Se pensi di avere il diritto di decidere in prima persona sulle scelte che riguardano la tua esistenza e senza l’obbligo di intermediari che decidono per te, allora sei nel posto giusto. Infatti “Scelgo Io!” vuole essere un’organizzazione che consenta a tutti i suoi membri di esprimersi e decidere direttamente su ogni aspetto della sua attività.
    Per saperne di più…

  • LEGGE ELETTORALE DEL 1860: SINTESI

    LEGGE ELETTORALE DEL REGNO DI SARDEGNA:  (Legge del 17 dicembre 1860, n. 4513 – elezione della CAMERA DEI DEPUTATI) SINTESI.  TITOLO PRIMO Delle condizioni per essere elettore e del domicilio politico.  TITOLO SECONDO.  Della prima formazione delle liste elettorali. Della revisione annua delle liste elettorali. TITOLO III. Dei Collegi elettorali.

  • 500.000 FIRME CERTIFICATE

    500.000 FIRME CERTIFICATE ?! Possono servire per: A). Presentare la proposta di un referendum abrogativo per la “ modifica parziale della legge elettorale”.. che deve passare il vaglio di legittimità della Corte di Cassazione, il vaglio di ammissibilità della Corte Costituzionale, il rischio della mancanza del quorum come da art. 75), il rischio che il…

Ogni aspetto della associazione e del sito è sotto il controllo diretto dei membri come da STATUTO e Regolamento Generale

Il Comitato ” ASSEMBLEA COSTITUENTE DEI CITTADINI ” raccoglie firme per poter presentare la Proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare per modificare gli articoli 32, 75 e 135 della costituzione e la legge costituzionale 25 maggio 1970, n.352.
Qui il link del loro sito dove ci sono tutte le informazioni.

Proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare

Sono in corso i lavori di preparazione delle Liste di Candidature Dirette.

Lo scopo di questa iniziativa è quello di permettere ai Cittadini di partecipare e costruire liste elettorali senza subire la obbligatoria gestione e mediazione di qualche partito o gruppo politico.

Attualmente il cittadino non ha alcuna possibilità di determinare le scelte politiche che gli eletti faranno per lui dopo le elezioni. La sola cosa che potrebbe fare è almeno scegliere liberamente chi dovrà rappresentarlo. Ma il sistema dei partiti glielo impedisce. Noi intendiamo riprenderci questo diritto senza alcuna restrizione ideologica o di presunti e pressochè inutili programmi elettorali.

Slide
previous arrow
next arrow